Guida Playstation 4

Noi della National Online Safety e di SicuriSulWeb.org crediamo nell’importanza di fornire ai genitori, ai tutori e agli adulti in generale le informazioni necessarie per conversare consapevolmente di sicurezza online con i propri bambini, ove lo ritenessero necessario. Questa guida si occupa di una delle console  che gli adulti dovrebbero conoscere. Visita www.nationalonlinesafety.com e www.sicurisulweb.org per consultare altre guide, suggerimenti e consigli per gli adulti.

 

E’ assai facile che tu già sappia cosa sia la PlayStation 4 (PS4). La console di Sony viene pubblicizzata come una delle più vendute di tutti i tempi, con oltre 100 milioni di unità distribuite in tutto il mondo. Dopo più di 7 anni di aggiornamenti, ti aspetteresti che questa console sia una delle più sicure in circolazione. Anche se questo è evidentemente vero, ci sono ancora cose a cui i genitori dovrebbero prestare attenzione, sia che si tratti di bambini alle prime armi, sia che si tratti di utenti già esperti.

Restrizione di Età

Valutazione Pegi del Gioco-Vedere la Confezione del Gioco 
Cosa i Genitori Gevono Sapere di PlayStation 4
PlayStation Store

Problemi di Sicurezza

Gli utenti PlayStation possono aggiungersi reciprocamente come amici, semplicemente inserendo il nome utente di un altro giocatore e inviandogli la richiesta d’amicizia. Se questo accetta, loro possono chattare tra di loro dalla dashboard della console, comprese le chat vocali in un party privato. Se i giocatori si conoscono questo può essere un ottimo modo per parlare mentre si gioca senza interagire direttamente con gli altri. Allo stesso modo, se uno sconosciuto aggiunge un bambino ed è accettato come amico, potrà interagire direttamente con lui.

Accesso a Informazioni Personali

Il PlayStation Network (o PSN) è essenzialmente utilizzato per ospitare tutti i servizi PlayStation (come PlayStation Plus e PlayStation Store) sotto lo stesso tetto. Gli account sono gratuiti e disponibili in due modalità: account principali e account secondari, con l’account principale si ha accesso al parental control su una console. Se l’ID dell’utente e la password dell’account sono stati compromessi (se un bambino è stato spinto a rivelarli o se un hacker ha ottenuto i dettagli in altro modo), questi potrebbero fornire accesso a dati personali o dettagli bancari

Bullismo Online

A volte nei giochi online, i giocatori possono chattare liberamente tra loro. Sebbene queste interazioni siano per lo più positive e riguardano le dinamiche di gioco, qualcuno può sfruttare questa opportunità per utilizzare un linguaggio offensivo o non adatto, oppure potrebbe semplicemente voler infastidire gli altri giocatori. Talvolta questo comportamento si traduce in molestie, attività dei cosiddetti ‘troll’ o casi di bullismo online.

Contenuti per Adulti nei Videogiochi

La PlayStation offre una grande varietà di giochi, destinati alle diverse fasce d’età. Dai giochi sparatutto a quelli di corsa, da quelli sportivi a quelli con fini educativi… tutti hanno bisogno di una particolare attenzione quando si pensa di acquistarli, perchè alcuni possono presentare contenuti per adulti o un linguaggio esplicito non adatto ai bambini. Il modo migliore per conoscere il contenuto di un gioco è controllare la sua classificazione PEGI, che si trova stampata sulla confezione del gioco o sulla pagina del sito web prima dell’acquisto. Ricorda che queste valutazioni servono come guida e che la scelta finale spetta ai genitori, i quali ben sanno cosa è appropriato per i propri bambini.

Dipendenza dallo Schermo

La PS4 può offrire ore di intrattenimento. Oltre ad essere un mezzo per giocare, offre la possibilità di navigare in internet, guardare la TV in diretta o servizi di streaming come Netflix, Amazon o YouTube. Quindi è facile passare da una modalità all’altra e trascorrere tanto tempo davanti allo schermo. Alcuni bambini potrebbero anche trovare difficile controllare il tempo che dedicano ai videogiochi e ciò potrebbe portare a disturbi da gioco.

Suggerimenti sulla Sicurezza per Genitori e Tutori

Crea Account “Membro della Famiglia”

La PS4 consente ai genitori di impostare diversi account per diversi membri della famiglia, inclusi i bambini. Ciò permetterà di controllare diversi aspetti dell’esperienza con la PS4 del tuo bambino, inclusa la possibilità di impostare i limiti di età per il gioco, limitare le sessioni di gioco, disabilitare i messaggi della chat e la possibilità di accedere a internet.

Parlare dei Rischi con il tuo Bambino

É sempre una buona idea discutere con il tuo bambino su come usare in sicurezza PlayStation Network e su come rispondere se persone sconosciute dovessero contattarlo. Consiglia al tuo bambino di segnalare chiunque lo turbi o lo metta a disagio, e di non condividere mai dati o immagini personali o privati con nessuno online. Puoi anche bloccare altri utenti se sono molesti o se il tuo bambino si sente minacciato dal loro comportamento.

Imposta Limiti di Spesa Mensili

É una buona idea impostare un limite su quanto si può spendere per nuovi giochi, costumi di personaggi o pacchetti di carte in giochi come Fortnite o FIFA. Ciò può essere fatto utilizzando il tuo account di famiglia principale e selezionando poi l’account del tuo bambino. Vai su Impostazioni/Gestione famiglia, da dove dovresti essere in grado di selezionare il limite di spesa mensile e regolarlo come meglio credi.

Implementazione dei Controlli sulla Privacy

A volte è più facile bloccare potenziali rischi alla fonte quando si gioca online. Tramite la “gestione famiglia” puoi selezionare se l’account secondario del tuo bambino può comunicare con altri mentre è sul PSN, o se può visualizzare i contenuti creati dagli altri giocatori. Si può disabilitare la possibilità per il tuo bambino di comunicare via chat, visualizzare o inserire commenti per richieste di amicizia o inviti a giochi. Questo significa anche che si può bloccare la visualizzazione di video, immagini e testi creati da altri utenti.

Impostare i Livelli di Classificazione per Età per Giochi DVD e Blu-Ray

Oltre a controllare la classificazione della fascia d’età di un gioco per il tuo bambino, puoi anche impostare controlli appositi per DVD e BLU-RAY. Per impostarli, bisogna semplicemente andare sulle impostazioni “gestione famiglia”, e selezionare il tipo di contenuto che vuoi limitare.

Limitare il Tempo di Gioco

Il tempo di gioco può essere gestito anche tramite il parental control della PlayStation. Negli account famiglia principali, vai su Impostazioni/Gestione Famiglia e seleziona l’account del bambino per limitarne il tempo di gioco. Da qui, imposta una fascia oraria, quindi configura l’impostazione del tempo di gioco in base alle tue esigenze.

Mantenere gli Account al Sicuro

Per impedire ai bambini di modificare il parental control e di modificare i propri limiti e impostazioni, è possibile creare un codice di restrizione del sistema per disabilitare l’accesso agli account secondari, e impostare un codice d’accesso per essere tu l’unico a poter accedere al tuo account. Per proteggerti dagli hacker, puoi attivare la verifica in due passaggi (2SV) che ti avviserà di qualunque nuovo accesso. Puoi anche impostare una password al momento del pagamento nel PlayStation Store, in modo che ci sia un ulteriore livello di sicurezza in caso qualcuno tentasse di effettuare acquisti non autorizzati.

Incontra il nostro esperto

Mark Foster ha lavorato nell’industria di videogiochi per cinque anni come scrittore, editore e presentatore. Lui è l’attuale editor di giochi di due dei più grandi siti di notizie riguardanti giochi al mondo, UNILAD Gaming e GAMINGbible. Iniziando a giocare ai videogiochi fin da piccolo con i suoi fratelli, ha la passione di capire come funzionano i giochi e la tecnologia, ma soprattutto, come renderli sicuri e divertenti.

Fonti

https://www.playstation.com/it-it/support/account/ps4-parental-controls-and-spending-limits/

https://www.playstation.com/it-it/support/

 

Gli utenti di questa guida lo fanno a propria discrezione. Non si assume alcuna responsabilità.

Data di pubblicazione: 13.05.2020.

 

Category
Tags

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *